Articoli
Blog
Operatori
Prodotti

Forum di Camminidiluce

Benvenuti nel Forum di Camminidiluce, qui potete discutere di tutti gli argomenti trattati nel sito
  1. StreGatta
  2. Reiki e Meditazione
  3. Lunedì, Aprile 23 2012, 07:36 PM
:( Salve a tutti, vorrei porre un quesito che mi "tormenta" da tempo riguardo il reiki. Ho conseguito il secondo livello del reiki originale,cosi mi era stato presentato dall'insegnante di allora.Quando poi ho incontrato un master del reiki komyo, questo mi ha spiegato che il reiki originale è il komyo e che quello che io chiamavo originale in realtà viene chiamato occidentale. Si non posso negare che le differenze ci sono tra gli insegnamenti che ho ricevuto nell'uno e nell'altro reiki,ma mi chiedo, che importanza ha il nome se infondo il succo è lo stesso?
Rate this post:
Commento
There are no comments made yet.
StreGatta Risposta accettata
1
Votes
Undo
Dario,condivido anche questo tuo pensiero.Il mio quesito era: perchè si da tanta importanza da quale scuola o quale reiki si proviene? dovrebbe contare l'animo di chi lo fa il reiki. Faccio un esempio personale. Ho preso primo e secondo livello di reiki originale ( a detta di chi me lo ha trasmesso, ma occidentale a detta di chi mi ha dato il komyo ( vedi te come mi hanno confusa) ).Quando ho incontrato il master komyo mi ha detto che il reiki che avevo fatto fino a quel momento non era valido xchè non era komyo !!! Ma il reiki ha cambiato me e la mia vita, come si può dire che i due livelli che avevo non erano VALIDI?? Validi in merito a che??
Commento
There are no comments made yet.
Antonio Risposta accettata
1
Votes
Undo
Ciao, sono master Reiki della Komyo, mi permetto di inserirmi in questa discussione per chiarire se possibile alcuni concetti. Sono più che d'accordo con Dario che dipende dal maestro l'efficacia di qualsiasi tecnica, conseguire un master non ha valore se il maestro non purifica per prima cosa la sua mente (personalmente ho impiegato quasi 3 anni in questo processo di purificazione, mentale dove bisogna lasciar andare tutti i torti subiti; tutti i giudizi e la dualità) e poi di conseguenza il corpo,per me la scelta di diventare vegano è stata straordinaria dal punto di vista energetico e di tutto questo ne hanno beneficiato i miei allievi che vanno via entusiasti da qualsiasi corso. Venendo alle differenze tra il reiki occidentale e quello della Komyo (cosidetta tecnica originale giapponese) io sono pieno di gratitudine verso il reiki occidentale, se è arrivato a noi è proprio grazie a quest'ultimo, perchè non bisogna dimenticarsi che dopo la guerra i pochi seguaci rimasti della scuola originale di Usui si sono chiusi in una setta con il giuramento di non diffondere più gli insegnamenti originali all'esterno. Quindi è il reiki occidentale che in senso inverso ritorna in Giappone da dove parte una ricerca della tecnica originale che si diffonde a sua volta in tutto il mondo. La differenza sostanziale tra le 2 tecniche consiste nell'approccio, in quello occidentale si da molta importanza all'intenzione, mentre nella Komyo il principio e quello dell'abbandono (non mi concentro e lascio che sia l'energia a fare il lavoro, da qui l'importanza di essere più puri possibili affinchè l'energia non venga trattenuta o contaminata dalla mente o dal corpo). In conclusione per esperienza diretta posso dire che se si capita dal maestro sbagliato quella tecnica non era per noi, per il nostro percorso probabilmente sarà più efficace un'altra oppure non è ancora il momento giusto per iniziare un percorso spirituale.
Commento
There are no comments made yet.
Dario Bernardi Risposta accettata
0
Votes
Undo
Non Credo che una scuola di reiki sia una migliore dell'altra, credo che sia il "Maestro" e la sua anima e il suo scopo personale a fare un buon reiki oppure un pessimo reiki. E' tramite l'iniziazione che uno trasmette la Conoscenza e lo Spirito del Reiki e più è elevata questa conoscenza nel "Maestro" più questa si riversa nell'allievo durante l'iniziazione o i trattamenti..
Commento
There are no comments made yet.
Dario Bernardi Risposta accettata
0
Votes
Undo
Or, non conosco chi sia il master di "scuola komyo" come non conosco il tuo primo maestro di reiki, ma se il tuo primo maestro ti ha trasmesso qualcosa che ti ha trasformato, cambiato, aperto nuovi orizzonti, qualcosa ha fatto...il secondo maestro ha voluto un compenso per "correggere le iniziazioni"? se si dubito del suo reiki, nel caso contrario ha voluto credo trasmetterti ciò che in buonafede crede il reiki "migliore".. Molti sono i maestri e i cialtroni, e sta a noi innanzitutto essere degli attenti ricercatori del sentiero e saper riconoscere tramite il cuore se di fronte a noi abbiamo uno strumento, un'occasione oppure un bel Pacco... Quindi una giusta dose di spirito critico è utile per non cadere in trappole che rallentino, appesantiscano o facciano deviare dal proprio cammino verso l'Illuminazione..ma anche in qualsiasi altro campo della sfera Umana
Commento
There are no comments made yet.
Dario Bernardi Risposta accettata
0
Votes
Undo
Ciao Antonio ti ringrazio per la spiegazione sulle differenze delle 2 tradizioni Reiki, e concordo con te che il lavoro più grosso inizia una volta ricevuto il Master!! Scusa se solo ora il tuo post è stato pubblicato ma c'erano dei problemi tecnici sul forum ciao Dario
Commento
There are no comments made yet.
  • Pagina :
  • 1


There are no replies made for this post yet.
However, you are not allowed to reply to this post.

Trova la tua Runa nel Nostro Negozio

La Runa Laguz l'Io Supremo

La Runa Laguz l'Io Supremo

10,00 €

La Runa Dagaz Progresso Trasformazione

La Runa Dagaz Progresso Trasformazione

10,00 €

×
Seguici su Facebook!