Una Piccola guida su come eseguire i trattamenti Reiki di Secondo Livello

 

Trattamento a Distanza di Reiki

Regola fondamentale per ogni trattamento a distanza, è la Purezza d'Intento, ovvero l'intenzione positiva che con la propria azione non si ha la presunzione di ottenere un determinato risultato, ma quella di fornire un supporto positivo affinché l'essere o la situazione beneficiari, possano evolversi secondo il bene proprio di quel contesto.

Innanzi tutto è necessario essere in buono meglio se ottimo stato psico-fisico, non avere preoccupazioni o ansie,che possano distrarre la nostra attenzione o peggio ancora influire sull'essere trattato,essere in un luogo tranquillo e privo di disturbi.

Respirate profondamente e rilassatevi,eseguite la centratura del cuore,e visualizzate il flusso d'Energia,dalla corona al chakra del cuore, chiamate in vostro aiuto lo Spirito a veglia e protezione della vostra azione. Ora richiamate l'energia a protezione vostra eseguendo il PRIMO, il TERZO e il SECONDO visualizzandoli fatti di luce bianca o violetta,ogni simbolo e bene tracciarlo con calma e recitare il mantra 3 volte in altrettanti profondi respiri,ora si è pronti per entrare in contatto con il fratello da trattare.

Tracciate nuovamente il PRIMO e poi con il TERZO chiamate per nome e cognome il vostro destinatario per 3 volte,o visualizzatelo mentalmente, il terzo simbolo trasmette Energia attraverso lo spazio-tempo,il primo aumenta il potere dell'Energia.

Si rintraccia il PRIMO grande da avvolgere la persona terminando sul suo cuore,se il ricevente è consapevole di ricevere un trattamento,si visualizza la sua testa appoggiata nel palmo sinistro e con la destra "o l'inverso se uno è mancino ed ha ricevuto l'iniziazione sull'altro palmo",si traccia il SECONDO pronunciando il mantra 3 volte seguito dal nome del nostro fratello,questo influisce sulle componenti psichiche emozionali e spirituali del disagio o malattia.

Poi per ogni Chakra tracciate il PRIMO soffermandovi un paio di minuti o più a lungo se si percepisce o si conosce il bisogno del soggetto in una determinata zona od organo, tenendo le mani parallele come nel trattamento veloce con la differenza che stiamo lavorando sul piano spazio temporale.

Concludendo personalmente visualizzo il soggetto tenendo in un palmo la testa e nell'altra i piedi, poi traccio una croce sul suo cuore e salutandola ne lascio scivolare via l'immagine e riprendo contatto con la realtà strofinando le mani e soffiarci sopra.

In genere il trattamento dura 15 minuti, un tempo maggiore porta facilmente la mente a divagare nei suoi pensieri, fatto che è meglio evitare, trattare a distanza più di un essere o situazione al giorno è consigliabile godere di un ottimo umore.

Altro:

Questa tecnica si può usare anche per l'autotrattamento, gruppi, popoli interi, il pianeta, ma anche animali, vegetali, minerali e situazioni, chiedendo sempre........ sia fatta la Tua Volontà .

Trattamento Mentale di Reiki

Il Trattamento mentale si attua quando di una malattia o di un disturbo psico-fisico se ne vogliono far emergere i contenuti inconsci o rimossi per scioglierli ed illuminarli, questo tipo di terapia è molto delicato e la preparazione interiore del terapeuta deve essere conscio dei possibili sviluppi o reazioni che possono emergere dal soggetto.

Le reazioni possono essere di varia natura, dal riso al pianto, a forti attacchi di rabbia o di gioia,sensi di panico o di benessere,ma anche regressioni nel vissuto personale del soggetto, ogni risposta che il paziente darà, andrà mediata,contenuta, diretta dalle proprie conoscenze ed esperienze, ma soprattutto dall'Intuito, "mezzo" a cui ogni buon Guerriero della Luce si affida senza troppe domande.

Il trattamento si esegue con il ricevente sdraiato o seduto su una sedia,il tempo di esecuzione salvo Intuiti è generalmente di 30-40 minuti, fate la centratura del cuore, tracciate i simboli a vostra protezione chiedendo guida e saggezza, carezzate l'aura 3 volte e sedetevi, se è sdraiata,o  in piedi, se seduta, alle sue spalle.

Ora sul suo Chakra della corona personalmente inizio tracciando il simbolo dell'omniscenza divina "il Triangolo contenuto nel cerchio" e soffiando recito il Gloria, poi posando una mano sulla corona, una volta ciascuno si tracciano i simboli mentre si pronuncia mentalmente,respirando profondamente e contemporaneamente, tre volte i mantra relativi: PRIMO,  TERZO,  PRIMOSECONDO,  PRIMO, al terzo e al secondo fate seguire il nome del vostro fratello o sorella.

Ora ponete una mano dietro la nuca e l'altra sulla fronte a una distanza di 10-20 cm. eseguendo se viene spontaneo dei piccoli cerchi in senso orario o antiorario a seconda della sensazione, poi ponendovi al suo fianco, tracciate, sul Plesso Solare,se volete il Triangolo,poi il   PRIMO, sopra a questo centro a una distanza di circa 30-40 cm. si trova un "nodulo di percezione",questo punto non và forzato ma stimolato dolcemente osservando le reazioni del soggetto e dirigendo armoniosamente le eventuali risposte. Successivamente una mano si posa sul capo,generalmente la sinistra, e l'altra fra le gambe del soggetto a una distanza di 15-20 cm., ora concentrandovi sul vostro respiro,visualizzate:

 


1) inspirando,un flusso di energia rossa entrare nel chakra della radice,vostra e del soggetto, espirando un flusso bianco uscire dalla sommità del capo.


2) inspirando,un flusso bianco penetrare dalla corona ed espirando far defluire a terra il rosso.

Eseguite lo almeno tre volte, non importa se non si visualizzano bene i colori, successivamente lentamente portate le mani sopra il Cuore e con la lingua tracciate il PRIMO e soffiandolo si pronuncia il mantra, inviate pensieri di pace e serenità allontanando il contatto, carezzate l'aura, ringraziate e staccate il contatto strofinandovi le mani.

 


Trattamento di situazioni con il Reiki

Il trattamento di situazioni, a mio parere è uno dei campi più affascinanti del Reiki, è bene ricordare che il nostro scopo non deve essere quello di ottenere ad ogni costo un determinato risultato, ma quello di fornire semmai un supporto positivo, affinché la situazione si evolva in accordo con laLeggi Divine, bisogna sempre tenere bene a mente che quando si utilizza l'energia le possibili conseguenze di un intento egoico, ciò non ci vieta di chiedere quanto pensiamo "bene", ma in quanto Dio solo conosce il vero Bene, con la semplice aggiunta di un sincero "...sia fatta la tua volontà." possiamo essere certi che quanto canalizzeremo e invieremo sarà d'Amore Cosmico, ovvero ciò che contiene ogni creato.

 Eseguite la centratura del cuore, dopo tracciate i simboli, PRIMO, TERZO,e ripetutomentalmente il mantra, citiamo il nome della situazione tre volte, PRIMO, SECONDO, citiamo  nuovamente la situazione tre volte,PRIMO, e iniziamo a inviare energia ad esempio per: il lavoro  o gli studi, per un rapporto,  per la persona defunta, per una situazione sentimentale, per il Karma ( in questo caso bisogna essere preparati alle conseguenze perché apre il Karma), energia per una situazione passata non risolta emotivamente.

Terminato il trattamento, ringraziate, strofinate le mani fra loro e soffiateci sopra per interrompere il contatto. Eseguite questo trattamento per 4 giorni consecutivi o alternati.

 

Commenti (0)

There are no comments posted here yet

Lascia i tuoi commenti

Posting comment as a guest. Sign up or login to your account.
Allegati (0 / 3)
Share Your Location
Digitare il testo presente nell'immagine qui sotto. Non è chiaro?

Visita il Nostro Negozio

×
Seguici su Facebook!