Gli esseri dai due Spiriti

Gli esseri dai due Spiriti

Tratto dal Blog di Nadir

http://spiritualsessuale.blogspot.it/2012/09/gli-esseri-dai-due-spiriti.html

L’uomo bianco europeo quando colonizzò l’America pensava di trovare degli stupidi selvaggi, invece trovarono delle civiltà molto più evolute, questo è il vero motivo dello sterminio delle grandi civiltà indigene americane.

Non si spiegherebbe altrimenti il gran numero di forze ed energie che spingevano gli europei nel genocidio di queste culture, spesso la storia ci racconta della sofferenza e dello sterminio degli ebrei durante la seconda guerra mondiale ma raramente sentiamo parlare dello sterminio delle civiltà precolombiane.

Anche gli europei hanno usato modi barbari e disumani nello sterminio di queste civiltà cercando di cancellarne anche i costumi e le abitudini, privando queste culture delle loro radici e della loro cultura.

Continua a leggere
Vota:
3274 Hits
0 Commenti

Le Donne nella Cultura Pellerossa

Le Donne nella Cultura Pellerossa
b2ap3_thumbnail_723942_57.jpg

Le donne indiane avevano molta cura dei loro piccoli e non si limitavano ad assicurare loro la sopravvivenza: facevano di tutto per rendere la vita bella e piacevole. Per quanto riguarda i piccoli del il popolo delle Pianure, probabilmente nessuna infanzia è stata più felice : non c’erano bambini più coccolati, viziati, protetti e liberi. Senza scuola, senza orari, senza disciplina convenzionale.. i bambini attraverso il gioco apprendevano le arti, la tecnica, le tradizioni, la cultura collettiva.

Ed erano tutte le donne della tribù a prendersi cura del bambino, fino alla sua adolescenza. Le donne erano anche quelle che massaggiavano i bambini più volte al giorno soprattutto nei gelidi inverni delle pianure, erano quelle che per riparare i piccoli dal gelo, usavano il grasso di bisonte, e che pensavano a raccogliere il muschio fresco e assorbente che fungeva da pannolino per i più piccoli.

Erano ancora le donne a realizzare (di solito durante la gravidanza) e a servirsi poi, caricandoli poi sulle spalle, bellissimi porta-enfant di morbida pelle di cerbiatto arricchita di piccolissime perline multicolori. Tra le puerpere c’era molta solidarietà: se una non aveva abbastanza latte per nutrire il proprio bambino, ce n’era sempre un’ altra che ne aveva in eccesso e che fungeva da balia. La sera, per far addormentare i piccoli cantavano lunghe nenie.

Per i problemi meno importanti, come coliche o dolori per la dentizione, erano sempre le donne a fungere da pediatre e curare il bambino con erbe medicinali, (gli analgesici più usati erano la salvia e le foglie di salice). Il cibo era sempre pronto e abbondante, conservato cotto in modo da poter essere servito in qualsiasi momento. Infatti non era destinato soltanto al consumo della famiglia, ma di chiunque arrivasse, forestieri o parenti.

Nella vita sociale degli indiani il saper preparare e servire il cibo era molto importante. Attraverso l’offerta e la condivisione del cibo, si rinsaldavano i vincoli tra l’uomo di famiglia sia con i capi del gruppo, che con i parenti della moglie. Tutti i compiti delle donne erano considerati onorevoli e dignitosi.

Continua a leggere
Vota:
5801 Hits
0 Commenti

Le Sette leggi della Sacra Pipa

Le Sette leggi della Sacra Pipa
b2ap3_thumbnail_greatspiritha2.jpg

La Sacra Pipa è considerata uno degli oggetti più importanti e sacri per molti popoli Nativi.Quella più conosciuta è il Calumet della pace, che veniva fumato per qualsiasi trattato o accordo di pace, divenne appunto famoso durante le guerre tra Nativi e Bianchi immigranti.

C'è però da precisare che il rito della Sacra Pipa e la Sacra Pipa stessa hanno un valore per in Nativi che va oltre quello ritenuto da molte persone, un valore soprattutto Spirituale; infatti la Sacra Pipa viene fumata in moltissimi altri riti e celebrazioni.

La Chanupa (chamata così dai Lakota) è considerata al pari di un essere vivente, appartenente a Madre Terra: essa è simbolo dell'unione tra Cielo e Terra, sempre costituita di due parti, il cannello (considerato la parte maschile- generalmente in legno) e il fornello (parte femminile-in pietra) che insieme creano la vita.

Per questo motivo quando non viene usata le due parti vengono tenute separate.

Le Sette leggi della Sacra Pipa

Continua a leggere
Vota:
3804 Hits
0 Commenti

Uomo Sacro

Uomo Sacro

Un uomo Sacro ama il silenzio, ci si avvolge come in una coperta: un silenzio che parla, con una voce forte come il tuono, che gli insegna tante cose.

Uno sciamano desidera essere in un luogo dove si senta solo il ronzio degli insetti.

Se ne sta seduto, con il viso rivolto a ovest, e chiede aiuto.

Parla con le piante, ed esse rispondono. Ascolta con attenzione le voci degli animali. Diventa uno di loro.

Da ogni creatura affluisce qualcosa dentro di lui.

Continua a leggere
Vota:
2088 Hits
0 Commenti

Un Uomo Sacro

Un Uomo Sacro

Un uomo Sacro ama il silenzio, ci si avvolge come in una coperta: un silenzio che parla, con una voce forte come il tuono, che gli insegna tante cose.

Uno sciamano desidera essere in un luogo dove si senta solo il ronzio degli insetti.

Se ne sta seduto, con il viso rivolto a ovest, e chiede aiuto.

Parla con le piante, ed esse rispondono. Ascolta con attenzione le voci degli animali. Diventa uno di loro.

Da ogni creatura affluisce qualcosa dentro di lui.

Continua a leggere
Vota:
1993 Hits
0 Commenti

Il Capitalismo...

Il Capitalismo...

Quando avranno inquinato l’ultimo fiume, abbattuto l’ultimo albero, preso l’ultimo bisonte, pescato l’ultimo pesce, solo allora si accorgeranno di non poter mangiare il denaro accumulato nelle loro banche. 

Toro Seduto 
Vota:
1919 Hits
0 Commenti

Visita il Nostro Negozio

Seguici su Facebook!