EsotericEnergy-meditation-jpg-4 500Se ci troviamo in situazioni che richiedono un grande dispendio d'energia e ci sentiamo stanchi, possiamo visualizzarci dentro un uovo d'oro massiccio con le superfici interne ed esterne levigate come uno specchio.

Lo specchio esterno ci scherma dalle energie delle altre persone, quello interno fa rimbalzare su di noi le nostre energie, ricaricandoci.


2-3 minuti sono sufficienti per riacquistare energia.

Un ulteriore uso di questa tecnica consiste nel mettere nell'uovo d'oro una persona che importuna noi od altri, causandole così estremo disagio.

Mantenendo la visualizzazione per 10-15 minuti, la persona inizierà molto presto ad associare la sua azione di disturbo alla sensazione di disagio, sicché comincerà a riflettere sul suo comportamento.

Variante

In stato di meditazione immaginate che dall'alto scenda su di voi un fascio di luce che, entrando nel corpo, lo pulisce da ogni impurità dalla testa fino ai piedi.

Quindi la luce si espande all'esterno formando un uovo luminoso che avvolge il corpo, ricaricandovi di energia positiva e proteggendovi da ogni interferenza esterna..

 

mandala-carinaSeduti nella posizione del loto, chiudete gli occhi e rilassate il corpo.

Immaginate quindi che sopra la testa prenda forma una grande corolla luminosa di fior di loto, che racchiude in se un disco piatto di luce, su cui è appoggiata una sfera luminosa o la figura di un saggio.

Da questa formazione luminosa la luce penetra nella testa scendendo lentamente fino ai piedi, pulendo via via il corpo e la mente da ogni impurità, da ogni tensione, da ogni pensiero; tutto ciò viene rappresentato come una nebbiolina grigiastra o polvere che fuoriesce dal corpo cadendo a terra, dove viene assorbita.

Quando il corpo è leggero, libero da ogni peso, la sfera e il loto penetrano nella testa illuminando tutto il corpo, che emana ora a sua volta una grande luce.

 

ColorsSeduti nella posizione del loto, preferibilmente all'aria aperta o davanti ad una finestra aperta, chiudete gli occhi ed incominciate a respirare lentamente, inspirando ed espirando con tempi uguali.

Mentre inspirate immaginate di immettere in voi la luce bianca; quindi, mentre trattenete il respiro, inviatela in tutto il corpo che si rigenera e si ricarica.

Quando espirate, immaginate di espellere ogni impurità dal corpo e dalla mente.

Ripetete questo stesso esercizio con il colore che preferite: potete farlo con tutti i colori dell'iride che invierete ciascuno alla propria sede, al proprio chakra, oppure con il colore che vi serve per la cromoterapia.

Ricordate che i primi tre colori -rosso, arancione, giallo- provengono dalla terra, il verde dalle piante e gli altri tre -blu, indaco, violetto- dal cielo.

 

illimangel1213Gli Indù chiamano questa meditazione "Tratak" o Jyoti.

Consiste nel porre una candela accesa ad una distanza variabile da cinquanta centimetri ad un metro di distanza, all'altezza degli occhi; nel mettersi in una posizione comoda con la schiena eretta, poi praticare l'"Omkara", la ripetizione dell'Om per 21 volte, a occhi chiusi e...

• Ora apri gli occhi e guarda la fiamma della candela accesa davanti a te per circa un minuto (pausa).

• Ora chiudi gli occhi e visualizza la fiammella (breve pausa).

• Diffondi la sua luce all'interno della testa e fa che sfiori tutte le cellule del tuo cervello. Ripeti mentalmente: "Il mio intelletto è illuminato".

• Ora porta dolcemente la fiamma nella regione del cuore e visualizza la sua luce al centro del chakra ponendovi, se lo desideri, l'immagine di Dio che ti è abituale. Ogni petalo del chakra si dischiude dolcemente, inondando di luce il cuore che sta all'interno. Purifica ogni pensiero, ogni sentimento ed ogni emozione in quella luce. Ripeti mentalmente: "Sento che l'amore abbraccia tutto".

• Ora la luce raggiunge la zona dell'ombelico e da lì si diparte per inondare l'anca sinistra, la gamba ed il piede sinistro fino alla punta delle dita. La luce ora si espande all'anca destra, scende nella gamba e nel piede destro fino alla punta delle dita. Ripeti mentalmente: "I miei piedi sono diventati strumenti d'amore e di luce e mi conducono solo in luoghi favorevoli alla mia evoluzione".

• Ora la luce risale lungo il tronco, irradiando tutti gli organi. Si espande alla spalla sinistra, scende nel braccio e nella mano sinistra fino alla punta delle dita. Ora si espande alla spalla destra, scende nel braccio e nella mano destra fino alla punta delle dita. Ripeti mentalmente: "Le mie mani sono diventate strumenti di amore e di luce e desiderano compiere solo le azioni positive".

• Ora la luce sale fino alla gola e ne inonda ogni cellula, ogni fibra, ogni tessuto. Ripeti mentalmente: "Ogni mia parola è sincera".


• Ora la luce raggiunge i tuoi occhi e li pervade dolcemente; tu ripeti mentalmente: "I miei occhi vedono solo il bene in tutto ed in tutti".


• Ora la luce arriva alle tue orecchie e le irrora in ogni parte. Ripeti mentalmente: "Le mie orecchie ascoltano solo discorsi positivi".

• Ora la luce pervade le tue labbra e la tua lingua, illuminandone ogni cellula. Ripeti mentalmente: "Le mie labbra esprimono solo amore, la mia lingua parla solo in positivo, il mio palato gusta solo i cibi adatti a me".


• La luce ora arriva al naso e si espande in ogni cavità. Tu ripeti mentalmente: "Io sento solo dolci profumi e percepisco l'essenza del creato".


• La luce ora sale alla sommità del capo, la testa è tutta pervasa di luce e tu ripeti mentalmente: "Ogni mio pensiero è positivo ed improntato a verità".

• Ora la luce diventa una corona luminosa che circonda la testa. Tu ripeti mentalmente: "Io sono nella luce".

• La luce si fa ora sempre più intensa: dalla sommità del capo risplende tutt'intorno e si sprigiona in circoli sempre più ampi, diffondendosi in ogni direzione. Ripeti mentalmente: "La luce è in me, permea tutto il mio essere ed irradia tutt'intorno".

• Ora la luce interiore ed esteriore sono un'unica realtà, senza nessun diaframma. Ripeti mentalmente: "Io sono un corpo di luce. Io sono la luce. Io sono un essere vivente, ma anche lo Spirito Supremo. Sono un'Anima Individuale, ma anche l'Anima dell'Universo".

• La luce pervade tutto e tutti e tu ripeti mentalmente: "Io sono uno con tutte le persone che amo. Io sono uno con tutte le persone che mi creano difficoltà. Io sono uno con chi soffre e con chi gioisce. Io sono uno con chi governa e con chi è governato. Io sono uno con tutti gli animali. Io sono uno con tutte le forme di vita vegetale. Io sono uno con i cristalli, le rocce, le montagne. Io sono uno con i laghi, il mare, il pianeta, il sistema solare, la galassia, il Cosmo. La mia luce è la stessa luce dell'Universo. Tutto è Luce. Tutto è Amore. Tutto è Dio (pausa).

• Assapora per qualche istante la gioia che questa consapevolezza ti procura (pausa).

• Ora riporta la Luce nel tuo cuore, dove la custodirai perché possa continuare ad irradiare tutt'intorno.

• Tra poco conterai da uno a sette ed al sette riprenderai contatto con la realtà oggettiva, ti sentirai sereno, pieno di luce e di gioia ed in armonia con tutta la Vita.

• Ora puoi contare: 1,2,3,4,5,6,7. Apri gli occhi e ti senti sereno, pieno di luce e di gioia ed in armonia con tutta la Vita.

 

Visita il Nostro Negozio

×
Seguici su Facebook!
×

Cari Navigatori, Camminidiluce ora ha la Navigazione Sicura in https, in questo passaggio abbiamo perduto tutti i vostri Like e Commenti , attendiamo con gioia i vostri nuovi apprezzamenti alle pagine!